Il gusto PepsiMax a 50 metri d’altezza per Dinner In The Sky

Gustare pietanze stellate a 50 metri d’altezza, accompagnandole con il gusto frizzante ed inconfondibile di PepsiMax: tutto ciò sarà possibile a Napoli, dal 2 al 6 giugno 2021 e a Caserta dal 10 al 13 giugno 2021.

Infatti da domani, martedì 1° giugno 2021, a Napoli, presso la Fontana dell’Esedra della Mostra d’Oltremare, si inaugura il village di Dinner in the Sky,  un’esperienza unica che vede protagonista la I.B.G. SpA con i brand Pepsi e PepsiMax, Lay’s e Chin8Neri.

Dinner in the Sky è un nuovo concept di ristorazione, e prevede una struttura sospesa a 50 metri di altezza. Può ospitare 22 ospiti più due camerieri, uno chef stellato e un tecnico. Dunque una cena tra le stelle mentre si ammirano paesaggi mozzafiato.

Inoltre, la I.B.G. SpA allestirà una lounge ai piedi della piattaforma, dove gli ospiti, prima di “scalare la vetta”, saranno accolti dal sapore inconfondibile delle bevande Pepsi e Chin8Neri, nonché dagli snack Lay’s.

Le tappe campane scelte da Dinner in the Sky saranno: la Mostra D’Oltremare di Napoli e il Belvedere di San Leucio a Caserta.

Nei pressi delle due location sarà allestita una piattaforma sospesa tra terra e cielo, sollevata su 16 cavi da una gru da 120 tonnellate con, al centro, un tavolo per 22 ospiti, assicurati alle poltrone da imbracature comode e sicure.

L’esperienza enogastronomica partenopea sarà curata da grandi Chef stellati, come: Salvatore Bianco de Il Comandante – Romeo Hotel; Adriano Dentoni di La dispensa di Armatore; Domenico Iavarone di Josè Restaurant; Lino Scarallo di Palazzo Petrucci; Francesco Sposito di Taverna Estia; Luciano Villani de La Locanda del Borgo di Aquapetra e Marianna Vitale di Sud Ristorante. Inoltre Franco Pepe, preparerà la prima pizza a 50 mt. di altezza; mentre  Giacomo Ignelzi e Kennedy Garduce di J Contemporary Japanese Restaurant, proporranno un’esperienza tutta giapponese.

A Caserta, invece, saranno di scena i ristoranti Sunrise, La Bolla, Tre Farine, La Scuola Dolce & Salato e Pasticceria Contemporanea con gli chef Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio.

Queste speciali portate saranno accompagnate dal gusto “sugar free” di PepsiMax.

* IBG SpA con sede a Caserta e stabilimento a Buccino (Sa), produce e distribuisce, in esclusiva su licenza di PepsiCo New York, nel Mezzogiorno d’Italia le bevande Pepsi, Gatorade, Thè Lipton e Looza e produce Chinotto, Aranciosa, Limoncedro e Gassosa Neri, bevande gassate analcoliche commercializzate in Italia e all’estero. Inoltre, IBG SpA commercializza per tutto il Sud Italia (Campania, Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia), anche tutti i prodotti Lay’s, il marchio di snack più venduto al mondo. I.B.G. Spa è stata segnalata dall’APROM, Associazione per il Progresso del Mezzogiorno, tra quelle aziende che concretamente hanno realizzato lo sviluppo socio-economico nel Sud Italia.

Nel mese di maggio 2019 la IBG SpA, insieme a PepsiCo Italia, è stata insignita del prestigioso “Donald Kendall Award”, l’ambitissimo riconoscimento che viene conferito alla nazione che nell’ultimo triennio ha conseguito le migliori performance su scala mondiale in base ad alcuni criteri economici, finanziari e commerciali indicati da PepsiCo New York. Il CEO di Pepsi ha definito i vincitori di questo premio “The Best of The Best”, ovvero il migliore dei migliori. Una vera e propria ciliegina sulla torta, in occasione del trentennale di Rosario Caputo alla guida di IBG SpA.

Open chat